…come disincentivare il Volontariato

La serietà e l’impegno della nostra Associazione è stata molte volte testimoniata e in molte circostanze riconosciuta sia da cittadini che da organizzazioni e Istituzioni. Non si può richiedere ai nostri Volontari che, oltre che al tempo e alla fatica, che non è proprio poca, mettano anche a disposizione della comunità anche i propri soldi per comperarsi gli attrezzi, i mezzi e gli indumenti che si consumano per l’attività svolta. Eppure molte cose sono state fatte grazie alle offerte di generosi sostenitori e sacrificando altro tempo e fatica per qualche lavoretto per il quale veniva richiesto un piccolo contributo. E altri sacrifici sono stati fatti per fare tutte quelle cose che sia la sicurezza che la burocrazia richiedevano per operare secondo tutte le norme vigenti. Ma ora le casse sono proprio vuote e per potere fare un lavoro, che anche il Comune ritiene indispensabile e che fatte fare da ditte specializzate costerebbe allo stesso diverse centinaia di migliaia di euro, necessita proprio di un minimo di sostegno pubblico, sia “morale” che materiale. E di questo sostegno si sente la mancanza proprio in un momento importante, quando lo sforzo è al massimo per permettere alla città di dare di sé una buona impressione al Comitato Unesco che si prepara ad una prossima ispezione per verificare l’impegno promesso nella richiesta di riconoscimento. Da qui, con grande rammarico, la nostra amarezza espressa e ripresa dalla stampa di questi giorni. Ovviamente, mentre proseguono i nostri lavori per il Parco dei Colli e per altre cittadine limitrofe,, come nel carattere della gente bergamasca, resta intatta la speranza che presto le difficoltà incontrate in città vengano superate.
160514 Orobica sciopera

Riprendono i lavori di pulizia delle Mura Veneziane

Lo scorso sabato 16 gennaio, abbandonati i progetti di utilizzo di apparati, terminati i corsi di sicurezza, le visite mediche, messe a norma le attrezzature, sistemato il POS, le pratiche di assicurazione, il cantiere, le ordinanze sindacali, ecc. ecc., è finalmente ripartita la paziente operazione di pulizia manuale delle Mura che procederà nei tempi concordati con l’amministrazione comunale.
01 20160116_143500

07 DSCN4207

Assemblea annuale di Socie e sostenitori

Si è svolta presso l’auditorium del Seminarino in Città Alta, l’annuale assemblea dell’Associazione. Come sempre in un’atmosfera di amicizia e cordialità, il Presidente Giacomo Nicolini e il vice-Presidente Diego Marsetti hanno, con le rispettive relazioni, riassunto le principali attività svolte nel 2015 e tracciato il percorso delle prossime.
Dopo una breve proiezione di significative immagini degli interventi effettuati, come tutti gli anni sono state distribuite le targhe di riconoscimento ai cittadini che, in modo particolare, hanno sostenuto le iniziative dell’Associazione.
nuovo-1151129 orobica a secco -OA

Una novità tecnologica

Chi ha potuto seguire da vicino i lavori dei ns. Volontari si sarà reso conto di quante migliaia di metri quadri sono stati ripuliti manualmente e resi fruibili dalla cittadinanza. Nei giorni scorsi è’ stato presentato alla ns. Associazione un eccezionale tosaerba meccanizzato che permetterebbe di moltiplicare sia l’efficenza che il numero degli interventi. I fondi dell’Associazione non permettono però attualmente di fantasticare su questo enorme risparmio di tempo ed energie, ma possiamo confidare che l’intervento di qualche privato o ditta o Ente pubblico voglia in futuro mettere nelle fattive mani dei nostri Volontari gli attrezzi migliori per il loro gratuito Servizio alla Città.
tremendo3

Prossimo appuntamento : Assemblea annuale 2015

Logo orobica con dicitura -stretta.jpgIl giorno Venerdì 27 Novembre p.v., alle ore 21.00, presso il cineteatro del Seminarino di via Tassis si terrà l’Assemblea annuale dei Soci e Sostenitori dell’Associazione. Verranno presentati i bilanci annuali, e le relazioni sulle attività svolte, i progetti e lo stato attuale dell’Associazione.
A conclusione della serata, seguirà brindisi di auguri. Tutti i cittadini interessati alla bellezza e al decoro della nostra città sono invitati ed anche sollecitati a portare amici e parenti.
orobica mura

Un appello del nostro Presidente a tutti gli Amici

Caro amico e cara amica di Orobicambiente, la nostra associazione sta vivendo un momento di grande attività e di grande fermento..
Ora il grosso delle nostre attenzioni è rivolto alle Mura e al progetto di Pulizia delle Mura Venete sottoscritto col Comune di Bergamo, ma non trascuriamo gli altri nostri impegni presi con il Parco dei Colli e altri Comuni limitrofi. Nei giorni scorsi abbiamo inviato ai nostri soci e ai nostri sponsor, che ci stanno aiutando economicamente nel progetto di pulizia delle Mura, una lettera aperta informativa sulle attività , sui progetti e sulla situazione economica.
A questo punto non resta che rivolgere anche a Te un accorato appello per avere anche il Tuo supporto: diffondi queste notizie, allarga la cerchia dei possibili amici e sostenitori di Orobicambiente e non esitare a farci pervenire i Tuoi suggerimenti.

Puoi leggere o scaricare l’intera lettera cliccando qui di seguito su:

Lettera agli Sponsors di Orobicambiente