Continua la pulizia intorno alle Mura… e forse prima o poi diventeremo un paese “civile”

Orobicambiente per l’arte…
Con i materiali raccolti sotto le mura della fara e della montagnetta, in una ‘normale’ mattinata di pulizie, a distanza di soli 15 giorni dalla precedente raccolta, la fantasia si può sbizzarrire in fantasiose opere d’arte.
rifiuti dalle mura

e OROBICAMBIENTE lancia la campagna “SCEMO CHI BUTTA!” (di tutto, dagli spalti delle mura!)….e come si vede, anche pesca grossa sotto Sant’Agostino
rifiuti dalle mura2

Scatta in Città Alta la raccolta di rifiuti organici nei locali

untitled.pngDa venerdì 2 dicembre in Città Alta inizia la raccolta dei rifiuti organici. Coinvolge 58 attività commerciali, principalmente bar, ristoranti e mense, a cui è già stato consegnato l’apposito bidone.
L’iniziativa del Comune di Bergamo e Aprica Spa, gestore del servizio di raccolta rifiuti in città, è stata annunciata in occasione della «Settimana per la riduzione dei rifiuti». I vantaggi della raccolta di umido in Città Alta sono molteplici: «Con l’introduzione del nuovo servizio – spiega l’assessore all’Ambiente, energia e opere del verde Massimo Bandera – prevediamo di recuperare cinque tonnellate di rifiuto organico ogni settimana, per un totale di 250 tonnellate all’anno. I bidoni, poi, sostituiranno i sacchi “neri” maleodoranti, migliorando l’impatto per il turista». L’iniziativa, spiega Bandera, si realizza in collaborazione con l’assessorato alle Attività produttive e «grazie al coinvolgimento di Confesercenti e Ascom».
L’approccio ecologico contagia anche gli uffici comunali: «D’ora in poi in tutti gli uffici verrà utilizzata solo carta riciclata e cartucce rigenerate – annuncia l’assessore Bandera – andando oltre l’obbligo regionale del 30%». (da Eco di Bergamo, 29-Dic.-2011)