Mura a rischio di crollo per i capperi… ?

180616 mura aureliane - stampa capperiTranquilli…. non si tratta delle Mura Veneziane di Bergamo ma delle Mura Aureliane di Roma… E’ già, non sono molte le città che dispongono come la nostra di personaggi singolari come i nostri Volontari di Orobicambiente che, con il loro lavoro gratuito costituiscono una solida salvaguardia del patrimonio storico architettonico…
180616 mura aureliane - stampa

Il lato nord del Gromo dei Rivola

Tra un impegno e l’altro, perché non dare una ripulita anche al lato nord del Gromo dei Rivola. Questo si affaccia sulla piazzetta Luigi Angelini dove lo storico lavatoio costituisce un’attrazione per i numerosi turisti che, salendo da Piazza Mercato delle Scarpe, si soffermano sovente lungo il percorso per una foto ricordo.
E allora ecco che, in un solo sabato pomeriggio, Luca, Ivan, Mauro, Marco e Robi rendono alla città un altro angolo da fotografare.
180616 Gromo dei Rivola 00 180616 Gromo dei Rivola 00b 180616 Gromo dei Rivola 01
180616 Gromo dei Rivola 03 180616 Gromo dei Rivola 04 180616 Gromo dei Rivola 05 -pausa ghiaccioloe qui a fianco, i nostri Volontari, dimostrando di essere (nonostante le apparenze!) dei comuni mortali, sulla parete a 30° centigradi, permettersi il lusso di una pausa “ghiacciolo”! Ma dopo pochi minuti il lavoro riprende… e alla fine i risultati si vedono..

180616 Gromo dei Rivola 06

180616 Gromo dei Rivola 07 180616 Gromo dei Rivola 08

Incontri inaspettati

Durante i lavori di sistemazione di un’area in località Zarda, sulla Maresana, è da poco avvenuto uno di quegli incontri che rendono il lavoro dei Volontari Ambientali particolarmente bello e ricco di soddisfazioni. L’esclamazione del Nicolini a quella vista “Grazie, Natura!” riassume più di tante parole il nostro riconoscimento per le bellezze che la Natura ci offre! Naturalmente, dopo essersi assicurati che il piccolo fosse vivo, i lavori sono stati subito sospesi e i volontari si sono allontanati per permettere alla madre del cerbiatto, avvistata nel frattempo nelle vicinanze, di riprendere i suoi amorevoli compiti.
180603 cerbiatto alla Zarda 1 180603 cerbiatto alla Zarda 2

Importante appuntamento

L’Istituto Italiano dei Castelli organizza anche quest’anno le “Giornate dei Castelli” nei giorni 19 e 20 Maggio p.v.
Come già avvenuto per le giornate del FAI, anche in queste giornate si terranno per l’occasione, interessanti conferenze e visite guidate ai più importanti, in questo caso, siti fortificati d’Italia.
Per la Lombardia sarà Bergamo con la fortezza veneziana e con l’organizzazione dell’Architetto Labaa, al centro delle manifestazioni previste. Queste, riportate nella locandina qui sotto, prevedono anche la collaborazione della nostra Associazione sia alla conferenza del 19/5 che alla visite guidate del 20/5.
cartolina GNC_2018

Iniziativa di AUTOFINANZIAMENTO – venerdì 11 Maggio – Non mancare!!

A tutti i Soci, Sostenitori, Simpatizzanti e Amici:

Logo-orobica-rotondo-blog

La nostra associazione OROBICAMBIENTE Onlus  organizza venerdì 11 Maggio 2018 alle ore 20.45 presso l’Oratorio di S.Colombano – via alla Zarda 2 – un incontro con IPOH di Bolzano.
Si terrà in quell’occasione una conferenza medica informativa sulla “salute posturale” (patologie che provocano dolore alla colonna vertebrale, muscolatura, giunture, ecc. causati da cervicali, ernie, lombo sciatalgie, artrosi, ecc). Un consulente specializzato spiegherà come affrontare ed alleviare questo tipo di problemi e verrà presentata, in anteprima europea, una “bio-molecola”: un farmaco senza  controindicazioni. Per l’incontro proposto, poiché le patologie sono molto differenziate tra uomo e donna, viene richiesta una presenza paritaria e possibilmente di “coppia”.
Organizzando questa interessante conferenza, la nostra Associazione HA LA POSSIBILITÀ DI RICEVERE UNA SPONSORIZZAZIONE CHE VERRÀ UTILIZZATA PER AUTOFINANZIAMENTO DELLE NOSTRE ATTIVITA’.
II contributo che potremmo ricevere dipende dal numero di “coppie” che saranno presenti (in pratica 600 € per un minimo di 20 coppie) pertanto contiamo sulla vostra partecipazione e sul vostro aiuto nell’invitare altre coppie di amici poiché, oltre le 20 coppie, il contributo aumenta !!!
Con la sola vostra presenza a questo istruttivo incontro, avete la possibilità di darci una mano a proseguire nei nostri lavori per la Città.
Inoltre, grazie allo sponsor, al termine dell’incontro verrà offerto un rinfresco ed estratto a sorte tra i presenti un bellissimo premio.
Ci sarà anche la possibilità di aiutarci acquistando i nostri gadget magnetici

NON FATECI MANCARE IL VOSTRO SOSTEGNO!

Orobicambiente nel “parlamentino” di Bergamo

Aula Consiliare2Benché ignorata nei resoconti della stampa cittadina, si è svolta lunedì 9 Aprile u.s. in Consiglio Comunale una lunga discussione sulla nuova convenzione tra Comune e Orobicambiente che sostituirà quella attualmente in vigore. Il Direttivo dell’Associazione, cui il testo, già approvato in Giunta, era pervenuto solo il sabato precedente, aveva infatti richiesto alcune modifiche e chiarimenti e a questi si erano aggiunte altre modifiche richieste da più consiglieri. Orobicambiente ringrazia l’Assessore all’Ambiente promotore dell’iniziativa, e indistintamente tutti i Consiglieri di Bergamo per le belle parole e i complimenti ad essa rivolti e per la comprensione dimostrata nei riguardi dell’impegno e del lavoro svolti che sono andati sempre più aumentando negli anni e confida di poter sempre contare sul sostegno pratico dei rappresentanti di tutta la cittadinanza nell’interesse della conservazione della nostra magnifica città.

Assemblea annuale dei Soci e Sostenitori

Si è svolta nella serata di venerdì 24 u.s. l’annuale Assemblea dei Soci e Sostenitori, che quest’anno festeggia il 10° compleanno. Relatori il Presidente Giacomo Nicolini e il Vice-Presidente Dott. Diego Marsetti. Sono stati ricordati alcuni punti:
L’associazione è stata ufficialmente costituita nell’anno 2007, con il preciso scopo di:
– recuperare aree abbandonate all’incuria e dimenticate dalle amministrazioni comunali
– tutelare l’ambiente, valorizzando il paesaggio.
– partecipare alla conservazione del patrimonio monumentale della città di Bergamo e dei Colli, con particolare attenzione alle Mura Veneziane.
171124 OA tesseramento 2017 Già nel primo anno, con il supporto di soli tre volontari e con l’impiego di circa 3.600 ore lavorative, l’Associazione aveva effettuato il recupero della Porta San Lorenzo, sua attuale base logistica, e dintorni. Oggi, Orobicambiente può contare su 35 volontari effettivi dei quali 15 della sezione alpinistica, cioè rocciatori di 1° livello operanti su funi in parete, e altri 20 per attività a terra, come la raccolta di materiale, la manutenzione di parchi e percorsi storici; tutti ormai professionisti perfettamente addestrati allo svolgimento delle proprie mansioni.
Nel decennio 2007/2017 di attività, Orobicambiente ha prodotto circa 60.000 ore di lavoro gratuito ed eseguita la manutenzione di oltre 150 Km di territorio collinare, cittadino e provinciale, di cui vengono periodicamente controllati ca. 20 ettari (200.000 mq) dei 15 Comuni del comprensorio. Il solo contratto triennale stipulato con il Comune di Bergamo, prevede l’impegno di 5.000 ore/anno per la pulitura deJ rivestimento lapidario delle Mura Veneziane ammontante a circa 148.000 mq; al Seminarino, la nostra Associazione garantisce la pulitura del vallone verso Porta S.Lorenzo, dove è situato il campo da calcio, fino alla cinta medievale del ‘400, dove recentemente sono stati ripuliti anche reperti di notevole interesse dello storico Acquedotto Baglioni.
E’ importante sottolineare ancora che le uniche entrate fisse di Orobicambiente sono attualmente solo le quote annuali versate dai Soci (Onorari, Sostenitori ed Ordinari) e alcune donazioni spontaneamente elargite da enti e persone fisiche.
Nel decennale della fondazione, sei volontari dell’Associazione hanno percorso, a piedi circa 240 km da Bergamo a Coira in Svizzera attraverso la via Priula (passando dal passo S. Marco) e dello Spluga per richiamare l’attenzione e far ricordare i due secoli di commerci svoltisi su questi sentieri, ancora frequentati e forieri di future innovative utilizzazioni.
Dopo la relazione del Vice-presidente, è stato proiettato un breve filmato riassuntivo delle attività.E’ poi stato approvato il bilancio 2017 e infine annunciato l’inizio della vendita di un logo magnetico per l’auto-finanziamento.

Prossimo appuntamento : Assemblea annuale 2017

Logo orobica con dicitura -stretta.jpgIl giorno Venerdì 24 Novembre p.v., alle ore 21.00, presso il cineteatro del Seminarino di via Tassis si terrà l’Assemblea annuale dei Soci e Sostenitori dell’Associazione. Verranno presentati i bilanci annuali, e le relazioni sulle attività svolte, i progetti e lo stato attuale dell’Associazione.
A conclusione della serata, seguirà brindisi di auguri. Tutti i cittadini interessati alla bellezza e al decoro della nostra città sono invitati ed anche sollecitati a portare amici e parenti.

OrobicAmbiente festeggia i suoi primi 10 anni

L’Associazione è ormai giunta al suo decimo anno di attività. Come festeggiare l’avvenimento? con un ritrovo e una bicchierata? no… troppo “normale”. Per festeggiare, un bel gruppo di Volontari con in testa il Presidente si è messo in marcia sull’antica via Priula per ricordare anche quegli antichi mercanti che fecero grande la nostra Terra di San Marco.
coira - passo s-marco
170920 Coira 1 170920 Coira 2 170920 Coira 3 170920 Coira 4

Prossimo appuntamento : Assemblea annuale 2016

Logo orobica con dicitura -stretta.jpgIl giorno Venerdì 25 Novembre p.v., alle ore 21.00, presso il cineteatro del Seminarino di via Tassis si terrà l’Assemblea annuale dei Soci e Sostenitori dell’Associazione. Verranno presentati i bilanci annuali, e le relazioni sulle attività svolte, i progetti e lo stato attuale dell’Associazione.
A conclusione della serata, seguirà brindisi di auguri. Tutti i cittadini interessati alla bellezza e al decoro della nostra città sono invitati ed anche sollecitati a portare amici e parenti.

Riprendono i lavori di pulizia delle Mura Veneziane

Lo scorso sabato 16 gennaio, abbandonati i progetti di utilizzo di apparati, terminati i corsi di sicurezza, le visite mediche, messe a norma le attrezzature, sistemato il POS, le pratiche di assicurazione, il cantiere, le ordinanze sindacali, ecc. ecc., è finalmente ripartita la paziente operazione di pulizia manuale delle Mura che procederà nei tempi concordati con l’amministrazione comunale.
01 20160116_143500

07 DSCN4207