OrobicAmbiente International

Il riconoscimento Unesco, che unisce la nostra città, oltre che alle italiane Peschiera e Palmanova, alle estere Zara, Kotor e Sibenik farà respirare un’aria internazionale a Bergamo. Ma Orobicambiente è ancora una volta più avanti! La dimostrazione è nell’articolo di cui si riporta un estratto…OA InternationalE tra i Volontari dell’Associazione non mancano infatti persone che, pur provenendo da Paesi lontani, hanno saputo capire il grande valore dei nostri principi ispiratori e prestano la loro opera per il bene della nostra Società. Un grande esempio che per tutti i Bergamaschi!
Alban Gjata 2 02 Pinos Fernanda 02 Taci Durim Timofti Ester

Attacco al Baluardo Sant’Andrea

E’ sabato pomeriggio, quando un normale cittadino, dopo una settimana di lavoro, fa qualche lavoretto in casa o va a fare spese con la moglie, quei pazzi di Volontari si mettono questa volta a ripulire il fianco est del Baluardo Sant’Andrea!
Si preparano imbragature e attrezzature…
20180324_135516 20180324_135942
Una veloce foto di gruppo e poi via al lavoro…
20180324_141342 20180324_144206
Su e giù per la cinta bastionata togliendo sterpi e vegetazione mentre sotto altri Volontari raccolgono quintali di materiale ordinandolo e predisponendolo per la successiva raccolta da parte di A2A.
20180324_145644 20180324_154118
E’ volato il tempo ma il lavoro è quasi finito…
20180324_154756 20180324_163031
Il lavoro programmato per oggi è finito… i vestiti sudati, gli attrezzi più consumati e da ripulire e sistemare… ma i complimenti da parte di tutti i passanti sono stati tanti e tanta la soddisfazione di “vedere” subito l’effetto del lavoro svolto…. una birra in compagnia concluderà felicemente anche questo “attacco alle nostre Mura Veneziane”
20180324_173133 20180324_173154
1816 Bergamo - Ing Manzini - s_Andrea simbolo_fondo_scuro_7203Anche questa è un’iniziativa prevista dal “Regolamento per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani” del Comune di Bergamo

Assemblea annuale dei Soci e Sostenitori

Si è svolta nella serata di venerdì 24 u.s. l’annuale Assemblea dei Soci e Sostenitori, che quest’anno festeggia il 10° compleanno. Relatori il Presidente Giacomo Nicolini e il Vice-Presidente Dott. Diego Marsetti. Sono stati ricordati alcuni punti:
L’associazione è stata ufficialmente costituita nell’anno 2007, con il preciso scopo di:
– recuperare aree abbandonate all’incuria e dimenticate dalle amministrazioni comunali
– tutelare l’ambiente, valorizzando il paesaggio.
– partecipare alla conservazione del patrimonio monumentale della città di Bergamo e dei Colli, con particolare attenzione alle Mura Veneziane.
171124 OA tesseramento 2017 Già nel primo anno, con il supporto di soli tre volontari e con l’impiego di circa 3.600 ore lavorative, l’Associazione aveva effettuato il recupero della Porta San Lorenzo, sua attuale base logistica, e dintorni. Oggi, Orobicambiente può contare su 35 volontari effettivi dei quali 15 della sezione alpinistica, cioè rocciatori di 1° livello operanti su funi in parete, e altri 20 per attività a terra, come la raccolta di materiale, la manutenzione di parchi e percorsi storici; tutti ormai professionisti perfettamente addestrati allo svolgimento delle proprie mansioni.
Nel decennio 2007/2017 di attività, Orobicambiente ha prodotto circa 60.000 ore di lavoro gratuito ed eseguita la manutenzione di oltre 150 Km di territorio collinare, cittadino e provinciale, di cui vengono periodicamente controllati ca. 20 ettari (200.000 mq) dei 15 Comuni del comprensorio. Il solo contratto triennale stipulato con il Comune di Bergamo, prevede l’impegno di 5.000 ore/anno per la pulitura deJ rivestimento lapidario delle Mura Veneziane ammontante a circa 148.000 mq; al Seminarino, la nostra Associazione garantisce la pulitura del vallone verso Porta S.Lorenzo, dove è situato il campo da calcio, fino alla cinta medievale del ‘400, dove recentemente sono stati ripuliti anche reperti di notevole interesse dello storico Acquedotto Baglioni.
E’ importante sottolineare ancora che le uniche entrate fisse di Orobicambiente sono attualmente solo le quote annuali versate dai Soci (Onorari, Sostenitori ed Ordinari) e alcune donazioni spontaneamente elargite da enti e persone fisiche.
Nel decennale della fondazione, sei volontari dell’Associazione hanno percorso, a piedi circa 240 km da Bergamo a Coira in Svizzera attraverso la via Priula (passando dal passo S. Marco) e dello Spluga per richiamare l’attenzione e far ricordare i due secoli di commerci svoltisi su questi sentieri, ancora frequentati e forieri di future innovative utilizzazioni.
Dopo la relazione del Vice-presidente, è stato proiettato un breve filmato riassuntivo delle attività.E’ poi stato approvato il bilancio 2017 e infine annunciato l’inizio della vendita di un logo magnetico per l’auto-finanziamento.

OrobicAmbiente festeggia i suoi primi 10 anni

L’Associazione è ormai giunta al suo decimo anno di attività. Come festeggiare l’avvenimento? con un ritrovo e una bicchierata? no… troppo “normale”. Per festeggiare, un bel gruppo di Volontari con in testa il Presidente si è messo in marcia sull’antica via Priula per ricordare anche quegli antichi mercanti che fecero grande la nostra Terra di San Marco.
coira - passo s-marco
170920 Coira 1 170920 Coira 2 170920 Coira 3 170920 Coira 4

Assemblea annuale dei Soci e Sostenitori 2016

Si è svolta come tutti gli anni l’Assemblea dei Soci e Sostenitori di Orobicambiente:

Dal discorso del Vice Presidente Diego Marsetti:
“Siamo alla soglia del decimo anno di fondazione dell’Associazione. Ambito traguardo ottenuto dai Volontari e dai, in vari modi, Sostenitori, anzi amici, che si sono prodigati con stima ed affetto per la cittadinanza di Bergamo e NON solo. E mi preme sottolineare come il lavoro sin d’ora svolto sia importante ed indispensabile per il mantenimento del nostro passato, presente e futuro. Anche il 2016 è stato caratterizzato da un forte impegno dell’associazione sul fronte della SICUREZZA. Il cammino di OROBICAMBIENTE ONLUS ha portato i suoi volontari a diventare, a tutti gli effetti, dei professionisti. Svolgere le attività “in sicurezza” è per noi un dovere morale non meno importante di quello di tutelare il decoro della Città e dei suoi colli”.

Dalla relazione del Presidente Giacomo Nicolini:
“Ricorderemo il presente anno 2016 quale periodo “pesantissimo” per le nostre attività volontarie, sia per l’enormità degli impegni assunti e sia soprattutto per il reperimento delle risorse economiche necessarie per svolgere gli stessi entro i limiti imposti di sicurezza e prevenzione. Malgrado ciò l’Associazione è lieta di presentare un bilancio in leggero attivo che costituisce un anticipo per l’istituzione di nuove unità operative destinate all’ambizioso progetto “Mura Pulite”, oggetto della convenzione con il Comune di Bergamo. Siamo certi che i dati meticolosamente riportati a questa assemblea potranno soddisfare tutti i Soci e Sostenitori ricordando che precisione, professionalità e, non ultima, la correttezza potranno ancora condurci a meritorie soddisfazioni”.

E dopo la presentazione del bilancio, la proiezione di un breve filmato e la consegna delle targhe di benemerenza, con l’invito a perseverare nell’impegno, da tutti i Volontari i più grandi Auguri per il prossimo Natale.
orob -depliant tesseramento

Orobicambiente per le Mura Veneziane

Bando Fondazione CariploOrobicambiente ha dato la propria disponibilità per impegnarsi con il Comune a partecipare al bando indetto dalla Cariplo per ottenere un finanziamento finalizzato ad alcuni lavori di “restauro” (esclusa quindi Orobicambiente) delle Mura Veneziane; questo progetto assorbirà non meno di 5.000 ore/lavoro dei Volontari equivalente ad una cifra di ca. 300.000 € che verranno “regalate” alla Città. Si confida ovviamente in un adeguato sostegno per quanto riguarda le spese vive per le attrezzature necessarie per svolgere tale lavoro. Si può scaricare qui la “proposta preliminare” che è stata pubblicata sul sito del Comune sotto la voce “Manutenzione Mura Venete”