L’accordo con i proprietari confinanti con le Mura

Procedono alacremente i lavori sotto il Contrafforte di San Francesco (negli antichi orti del Monastero); nella foto il risultato di una sola seduta di repulisti.
180526 san francesco prima e dopo in giornata Di tanto in tanto, è senz’altro opportuno che la nostra Associazione ricordi, segnalandolo contemporaneamente ai propri sostenitori, di ringraziare quei cittadini, proprietari confinanti – sopra e sotto – le Mura Veneziane che, con il loro atteggiamento amichevole hanno in vario modo facilitato il lavoro dei nostri Volontari. Tra questi sicuramente i Sig.ri Sottocornola, Paolo Maddaloni, i Sig.ri Gelpi, i Sig.ri Ghisalberti, mentre in altri casi l’atmosfera in cui si sono svolti i lavori non è stata così “accogliente”.
Dobbiamo poi anche ricordare che per talune proprietà, il Comune non è stato ancora in grado di concordare l’accesso alle pareti demaniali. E’ abbastanza ovvio che in questi casi la differenza dello stato si salute delle Mura cittadine salterà bene all’occhio dei cittadini bergamaschi.
schifo - 180414 bal S_Vigilio faccia nord schifo - cortina di porta s_alessandro 1 schifo - 180509 Baluardo della Fara

Istituto Italiano dei Castelli

Si sono svolte nei gg 19-20/Maggio u.s. le Giornate Nazionali dei Castelli. Nel pomeriggio di sabato 19 si è tenuto un workshop in Sala Curò sul tema “Valori e criticità dei siti Unesco. Il caso Bergamo“. Vari relatori hanno parlato della situazione e delle prospettive del nostro “bene cittadino” sotto i più svariati punti di vista. Difficile non notare che, a differenza di molti altri siti e di quanto peraltro richiesto dall’Organismo Internazionale, la nostra situazione è tutt’altro che rosea e ben si capisce il significato di quanto scritto nel titolo ossia “il caso Bergamo” perchè sembra che, in particolare nella nostra Città, la sensibilità sull’argomento sia ben lontano dall’essere determinante. Anche il Vice-Presidente di Orobicambiente, tra i relatori che si sono avvicendati (e qui ripreso vicino al Sovrintendente per Bergamo e Brescia), ha potuto presentare, in un intervento di cui si riporta un appunto, il lavoro della nostra l’Associazione. 180519 Marsetti alla GNC b 180519 conferenza GNC 180519 testo Marsetti OA x GNC

Importante appuntamento

L’Istituto Italiano dei Castelli organizza anche quest’anno le “Giornate dei Castelli” nei giorni 19 e 20 Maggio p.v.
Come già avvenuto per le giornate del FAI, anche in queste giornate si terranno per l’occasione, interessanti conferenze e visite guidate ai più importanti, in questo caso, siti fortificati d’Italia.
Per la Lombardia sarà Bergamo con la fortezza veneziana e con l’organizzazione dell’Architetto Labaa, al centro delle manifestazioni previste. Queste, riportate nella locandina qui sotto, prevedono anche la collaborazione della nostra Associazione sia alla conferenza del 19/5 che alla visite guidate del 20/5.
cartolina GNC_2018

Iniziativa di AUTOFINANZIAMENTO – venerdì 11/5

 A tutti i Soci, Sostenitori, Simpatizzanti e Amici:

Logo-orobica-rotondo-blog

Il Consiglio Direttivo dell’Associazione desidera ringraziare tutti i numerosi partecipanti all’interessante incontro avvenuto nella serata di Venerdì 11 Maggio u.s. che hanno permesso, anche con la sola loro presenza, a OrobicAmbiente Onlus di ottenere la sponsorizzazione da parte della Ditta Ipoh di Bolzano. L’interesse suscitato e il buon risultato ottenuto spinge altresì a considerare l’ipotesi di una ripetizione con un analogo incontro in un prossimo futuro.
ipoh

OrobicAmbiente International

Il riconoscimento Unesco, che unisce la nostra città, oltre che alle italiane Peschiera e Palmanova, alle estere Zara, Kotor e Sibenik farà respirare un’aria internazionale a Bergamo. Ma Orobicambiente è ancora una volta più avanti! La dimostrazione è nell’articolo di cui si riporta un estratto…OA InternationalE tra i Volontari dell’Associazione non mancano infatti persone che, pur provenendo da Paesi lontani, hanno saputo capire il grande valore dei nostri principi ispiratori e prestano la loro opera per il bene della nostra Società. Un grande esempio che per tutti i Bergamaschi!
Alban Gjata 2 02 Pinos Fernanda 02 Taci Durim Timofti Ester

Fianco del Baluardo San Vigilio… fatto!

1816 Bergamo baluardo S_Vigilio -fatto fianco baluardo S_Vigilio -prima e dopo 180508 fianco baluardo S_Vigilio -dopo20180505_165320 180505 Enel su sperone 1b
Paolo è l’ultimo “rocciatore” che si stacca dal fianco del Baluardo San Vigilio mentre Stefano controlla l’esito del proprio lavoro…  sembrerebbe finito… ma sullo sfondo si profila già l’impegnativo Baluardo San Gottardo con una cannoniera e una sortita ingombre di vecchie macerie. E una nota veramente stonata ci appare, dopo la cura e l’attenzione posta nel lavoro di pulizia, la scelta di Enel di posare i nuovi cavi di energia ancorandoli proprio sullo sperone del baluardo, sicuramente (si spera) senza il benestare della proprietaria Sovrintendenza!

Iniziativa di AUTOFINANZIAMENTO – venerdì 11 Maggio – Non mancare!!

A tutti i Soci, Sostenitori, Simpatizzanti e Amici:

Logo-orobica-rotondo-blog

La nostra associazione OROBICAMBIENTE Onlus  organizza venerdì 11 Maggio 2018 alle ore 20.45 presso l’Oratorio di S.Colombano – via alla Zarda 2 – un incontro con IPOH di Bolzano.
Si terrà in quell’occasione una conferenza medica informativa sulla “salute posturale” (patologie che provocano dolore alla colonna vertebrale, muscolatura, giunture, ecc. causati da cervicali, ernie, lombo sciatalgie, artrosi, ecc). Un consulente specializzato spiegherà come affrontare ed alleviare questo tipo di problemi e verrà presentata, in anteprima europea, una “bio-molecola”: un farmaco senza  controindicazioni. Per l’incontro proposto, poiché le patologie sono molto differenziate tra uomo e donna, viene richiesta una presenza paritaria e possibilmente di “coppia”.
Organizzando questa interessante conferenza, la nostra Associazione HA LA POSSIBILITÀ DI RICEVERE UNA SPONSORIZZAZIONE CHE VERRÀ UTILIZZATA PER AUTOFINANZIAMENTO DELLE NOSTRE ATTIVITA’.
II contributo che potremmo ricevere dipende dal numero di “coppie” che saranno presenti (in pratica 600 € per un minimo di 20 coppie) pertanto contiamo sulla vostra partecipazione e sul vostro aiuto nell’invitare altre coppie di amici poiché, oltre le 20 coppie, il contributo aumenta !!!
Con la sola vostra presenza a questo istruttivo incontro, avete la possibilità di darci una mano a proseguire nei nostri lavori per la Città.
Inoltre, grazie allo sponsor, al termine dell’incontro verrà offerto un rinfresco ed estratto a sorte tra i presenti un bellissimo premio.
Ci sarà anche la possibilità di aiutarci acquistando i nostri gadget magnetici

NON FATECI MANCARE IL VOSTRO SOSTEGNO!

Nuova convenzione con il Comune di Bergamo

01 M -180323 lavori primavera - accordo OAIn effetti, Orobicambiente aveva avanzato, dietro sollecitazione dell’Amministrazione, la sua “Proposta di collaborazione per la cura, la gestione condivisa e la rigenerazione dei beni comuni urbani” come richiesto dal relativo bando. Che i rapporti di una tale Associazione fossero però equiparati a quelli relativi ai volontari per gli orti sociali o per le aree cani dei parchi, sollevava qualche perplessità e sono state perciò richieste modifiche di alcuni punti. Per esempio, il fatto che i Volontari debbano anticipare, oltre al tempo e al lavoro, anche dei soldi per le attrezzature ricevendone un rimborso dopo oltre un anno oppure che gli stessi si assumano l’obbligo di contattare i proprietari per coordinare i lavori con Comune e Demanio, sembravano essere più degli errori che reali serie proposte. Perciò, pur prendendo atto dei complimenti ricevuti da tutti i Consiglieri Comunali, è lecito ricordare che, a differenza di quanto riportato sulla stampa il 22 /03, la convenzione, in data 22/04, non è stata ancora presentata all’Associazione per la dovuta firma, mentre i faticosi lavori lungo il perimetro procedono senza sosta.