Valverde e Porta San Lorenzo

Orobicambiente ha la sua sede logistica nel fornice di Porta San Lorenzo. Un piccolo spazio concessole dal Comune nel 2008 per il deposito di attrezzi ma divenuto oggi, soprattutto alla luce della nuova convenzione, ampiamente insufficiente alla bisogna. Valverde è stata, addirittura dal 2005, la località che ha visto gli sforzi dei primi volontari per una sua adeguata ripulitura.
La Porta San Lorenzo viene oggi percorsa quotidianamente da migliaia di veicoli e pedoni, sia bergamaschi che turisti, e sarebbe necessario un ulteriore sforzo per farla meglio apprezzare. Sicuramente la pulizia delle antiche targhe e il ripristino, ben fatto, dell’originale leone alato, sarebbero sicuramente tra quelle da ritenersi indispensabili. Ma, per un’amministrazione attenta alla cura della città, sarebbero richiesti anche altri interventi nella zona proprio di Porta S.Lorenzo:
pota s-lorenzo - acqua da mura per qualche evidente errore nelle costruzioni a monte, durante gli acquazzoni l’acqua sgorga da diversi punti, allagando ogni volta il prato sottostante, ma soprattutto asportando le calci e mettendo a rischio la tenuta delle pietre. Il tutto in un’area geologicamente fragile, come confermato dai rilievi del geologo dott. Marsetti. E la stessa acqua trova anche uno sbocco poi anche sulla via Maironi da Ponte penetrando nell’asfalto e, lentamente, frantumandolo!!
20180612_113009 20180612_113212

Valverde e Porta San Lorenzoultima modifica: 2018-06-03T23:31:08+02:00da orobicambiente
Reposta per primo quest’articolo